Acqui Terme

A caccia dei “furbetti del sacchetto”, fioccano le sanzioni

Acqui Terme. I furbetti del sacchetto ad Acqui Terme continuano a essere nel mirino della Polizia Locale. Da tempo l’Amministrazione comunale ha rafforzato la vigilanza con l’introduzione del vigile di quartiere, integrata con la videosorveglianza e le segnalazioni anonime per contrastare l’illecito fenomeno degli abbandoni dei rifiuti.

Gli agenti della Polizia Locale hanno identificato una ventina di cittadini acquesi, in momenti e luoghi differenti, che hanno sversato illecitamente rifiuti di diverse tipologie. Verbali per un valore di 9.500 euro, di cui 18 per rifiuti abbandonati sul territorio e 5 per coloro che hanno riposto i sacchi dei rifiuti all’intero dei cestini pubblici.

Da segnalare una importante novità in fatto di controlli sui rifiuti, che riguarda le foto-trappole: l’Amministrazione comunale ha infatti acquistato nuove telecamere mobili che potranno essere utilizzate anche al buio, quindi in orari serali o notturni.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button