Home / Acqui Terme / È l’avv. Carlo De Lorenzi il candidato sindaco acquese per il PD
Acqui Terme

È l’avv. Carlo De Lorenzi il candidato sindaco acquese per il PD

Carlo De Lorenzi
Carlo De Lorenzi

Acqui Terme. Il circolo PD di Acqui Terme comunica che il Capogruppo in Consiglio Comunale, Carlo De Lorenzi, ha dato la sua disponibilità a candidarsi a sindaco per le prossime elezioni amministrative.

Queste le parole di commento del Circolo PD:

«L’attività svolta in Consiglio nell’ultimo anno e prima ancora quella di supporto ai precedenti consiglieri Rapetti e Galeazzo costituisce garanzia di conoscenza dei problemi anche amministrativi della città, delle tematiche urgenti da affrontare e dei nodi irrisolti da sciogliere.

Acqui Terme ha urgente bisogno di un ricambio amministrativo e di un nuovo approccio alle difficili scelte che la città deve affrontare.

Sono necessarie doti di efficienza, pragmaticità e capacità di lunga visione, unite ad una maggiore disponibilità al dialogo e alla inclusione delle varie realtà cittadine nelle scelte programmatiche e anche di gestione

Sappiamo, per averlo conosciuto, che il nostro candidato non si considererà mai un uomo solo al comando, ma sarà conscio di rappresentare una comunità, che deve avere la forza e la capacità di esprimersi e deve al tempo stesso trovare chi la ascolta.

Sappiamo anche che il nostro candidato si muoverà non alla ricerca di un facile ed effimero consenso, ma baserà la sua azione su proposte serie ed attuabili, cercando di parlare non alla pancia ma alle teste e al cuore degli elettori.

E per questo siamo consci che sarà una campagna elettorale difficile, in un momento storico nel quale la retorica e gli slogan paiono gli unici strumenti di comunicazione.

Ma solo in un modo le cose possono veramente cambiare in Acqui: con lo studio, la conoscenza dei problemi, il ragionamento: pensiamo che il nostro candidato sia quindi la persone giusta.

È necessario però che accanto ad un candidato Sindaco si stringa un movimento di pensiero e azione, di donne e uomini, non necessariamente simpatizzanti ad un partito o a una ideologia, ma certamente legati da alcuni valori comuni e dall’amore per la città, che vogliamo aperta, serena, dialogante, fiduciosa nel suo futuro, disposta a mettersi in gioco per il bene comune.

Sappiamo che queste energie e questa voglia ci sono ma stentano ad esprimersi: a liberare queste energie e intelligenze è il vero compito di un partito politico è questo il lavoro che il Partito Democratico cercherà di svolgere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *