Acqui Terme

Alunni al Museo archeologico

Acqui Terme. Prende il via il progetto patrocinato dalla Civica Amministrazione di Acqui Terme in collaborazione con la sezione “Statiella” dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri e il Civico Museo Archeologico di Acqui Terme, per consentire agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado la visita guidata del Museo archeologico e dei suoi depositi.

Alla proposta hanno aderito 41 classi dell’Istituto comprensivo 1 “Saracco Bella” e dell’Istituto comprensivo 2, per un totale di 866 allievi: l’obbiettivo è quello di introdurre i più giovani alla conoscenza del ricco patrimonio archeologico della città di Acqui e dell’immediato circondario (l’antico ager municipalis), custodito non solo nelle sale del Museo cittadino, ma anche nei depositi inaugurati il 24 settembre 2016 nel piano interrato sottostante il cortile delle vecchie Carceri del castello.

L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Enrico Silvio Bertero, si articola in una serie di visite effettuate sotto la guida dei Soci della sezione “Statiella” dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, impegnati da diversi anni nei servizi di accoglienza al pubblico e biglietteria presso  lo stesso Museo e il sito archeologico della “Piscina romana”, ed inoltre nella realizzazione di laboratori didattici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado nonché di numerose manifestazioni d’interesse culturale, in stretta sinergia con l’Amministrazione Civica.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close