Home / Valle Belbo / Canelli / Marco Gabusi: “I soldi dei migranti saranno restituiti alla città”

Marco Gabusi: “I soldi dei migranti saranno restituiti alla città”

Marco Gabusi

Canelli. Pubblichiamo la dichiarazione diffusa dalla segreteria del sindaco di Canelli, Marco Gabusi, dal titolo  “I soldi dei migranti saranno restituiti alla città”:

«La scorsa settimana, una comunicazione della Prefettura assegnava 28.500 Euro al Comune di Canelli, in seguito ad una norma della Legge di Stabilità 2016 e subito  “mi è sembrato logico e coerente utilizzare quelle somme in favore dei nostri concittadini nonostante non ci siano vincoli di spesa”. Per intenderci i soldi potrebbero essere usati anche per carenze di bilancio o per manifestazioni varie.

La scelta però in questo caso è stata ben diversa e tranchant: “piuttosto rinunceremo a qualche evento ma questo ‘ristoro’ deve avere un significato politico importante”. afferma il Primo Cittadino.

Il 50% della cifra finanzierà aziende agricole e cooperative, che decideranno di assumere un giovane ovvero un disoccupato canellese durante la vendemmia per almeno 10 giorni: soldi che andranno a favorire la nostra disoccupazione e che lanciano un messaggio chiaro nei confronti dei pochi che ancora oggi sfruttano le persone.

L’altra metà invece sarà destinata a quello che riteniamo il perno della nostra comunità: le associazioni di volontariato. Ancora da decidere se con un bando ad hoc o tramite un aumento dei contributi annuali, che già superano i 50.000 euro.

“Il Governo cerca, con questi soldi, di incentivare l’accoglienza andando a toccare un nervo scoperto per gli Enti Locali, cioè le difficoltà finanziarie. Personalmente non condivido questo ricatto-bonus e ho deciso di destinare la cifra, seppur importante, per quella che ritengo essere l’unica risposta morale che si può dare”, conclude Gabusi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *