Home / Acqui Terme / Flowers & Food: tutto pronto per la quinta edizione
Flowers & Food

Flowers & Food: tutto pronto per la quinta edizione

Acqui Terme. L’organizzazione sta ultimando i ritocchi al programma della quinta edizione di Flowers & Food, appuntamento atteso dagli acquesi, e non solo, per la spettacolare offerta di fiori, piante, oggettistica e prodotti di giardinaggio e di tutto quanto ruota attorno al mondo delle piante e della natura. Organizzata dal Settore Verde Pubblico e dall’Assessorato al Commercio del Comune di Acqui Terme, la manifestazione è pronta a invadere il centro della città nel fine settimana del 27 e 28 maggio, su un percorso di oltre un chilometro.

Tra piazza Italia e il ponte sulla Bormida in fondo a corso Bagni, circa cento espositori daranno vita ad una festa che celebra il tripudio della natura nel cuore della primavera. Si vedranno e si potranno acquistare tante rose e peonie, arbusti e alberi da giardino, piante di agrumi e fruttiferi, ortaggi e aromatiche, fiori estivi di ogni genere, orchidee, cactus e piante carnivore. Una festa per gli occhi, insomma, ma anche per l’olfatto, tra profumi di lavanda e di rose antiche, di spezie, basilico e zafferano. E anche una festa per chi vuole imparare i segreti del giardinaggio contemporaneo: numerosi espositori, infatti, sono eccellenze vivaistiche nazionali e volentieri si prestano a rispondere con tutta la loro competenza ai quesiti dei visitatori.

Flowers & Food“Abbiamo ormai i nostri espositori affezionati di tutta Italia – dice Mauro Ratto, responsabile del settore Verde del Comune che da mesi lavora all’organizzazione – e naturalmente contiamo anche su tanti visitatori fedeli che ogni anno giungono apposta da Genova e dalla Liguria di Ponente, da Milano e Torino, dal Nord del Piemonte e anche da più lontano. Lo scorso anno è rimasta con noi per due giorni una coppia di francesi della Costa Azzurra, entusiasta di tutto quello che la città offre. Per molti turisti che amano i giardini e i fiori Flowers & Food è una buona occasione di fine maggio per programmare un intero fine settimana di scoperta nella nostra città, per visitare i suoi monumenti e scoprire le sue peculiarità anche in termini di giardini”.

Saranno al centro dell’attenzione quest’anno le rose e i piccoli frutti, in omaggio al nome della manifestazione che intende unire in un’unica festa i fiori e gli alimenti di origine vegetale. Ci saranno espositori specializzati persino in prodotti alimentari e cosmetici esclusivamente a base di rose e un aperitivo (domenica 28 maggio, ore 12,30) dove la rosa è protagonista in tutto, dai vini aromatizzati alle tartine sino alla presentazione conviviale, in compagnia di uno degli autori, di un intrigante libro illustrato fresco di stampa che ha per argomento le rose cinesi.

Flowers & Food
progetto dell’allestimento della fontana di corso Viganò

La mattina di sabato 27 maggio una sorpresa accoglierà gli acquesi in transito su corso Viganò e piazza Italia. Nella affascinante fontana a gradoni galleggeranno un centinaio di rose di varietà diverse e altrettante varietà di piccoli frutti di bosco (lamponi, mirtilli, more, fragoline e molte altre specie meno comuni). A progettare l’allestimento della mostra, intitolata “100 rose per 101 frutti di bosco”, è stata chiamata l’architetta di giardini novarese Monica Botta. “Ho pensato che l’acqua è una risorsa speciale di questa città resa famosa sin dall’antichità dalla presenza delle terme – ha detto la paesaggista – e il posto giusto dove dislocare la mostra di Flowers & Food mi è sembrata questa fontana, che contribuisce a delineare l’aspetto speciale del centro urbano di Acqui Terme”. Di notte, sull’acqua tra le rose e i piccoli frutti mille lumini aggiungeranno ulteriore suggestione alla scena.

Flowers & Food ha in programma anche quest’anno numerose attività a tutte le ore del giorno, dalle 9,30 alle 19,30. Confermata la navetta gratuita per la visita del prestigioso giardino di Villa Ottolenghi (ritrovo presso l’info point di piazza Italia alle ore 11, ore 14, ore 17 e ore 18 il sabato e alle ore 11, ore 16 e ore 18 la domenica). Confermata anche in diversi momenti del giorno la visita guidata al birdgarden del castello dei Paleologi dove, lungo il camminamento, sarà allestita la mostra Engraving & Flowers curata per l’occasione dall’Associazione Biennale per l’Incisione con illustrazioni a tema floreale.

Per gli adulti sono in programma laboratori, aperitivi e degustazioni nei giardini del Liceo Classico e presentazione di libri nei portici che li fronteggiano. Potranno tra l’altro vedere al lavoro artigiani di qualità: il pinocchiaio con i legni riciclati, il tornitore di penne stilografiche in legno, la tessitrice, l’artista che crea bottoni in ceramica raku… Grande attenzione è stata posta per offrire anche ai bambini ore divertenti e istruttive sul filo delle piante e della natura. Potranno fare piccole passeggiate a dorso di asino per fraternizzare con questi animali miti e affettuosissimi, costruire come piccoli falegnami casette per gli inseti utili, seminare e trapiantare ortaggi da portare a casa, sorseggiare l’aperitivo come i grandi, ma solo con salutari centrifugati di frutta e verdura e con snack dolci e salati a base di piante appetitose. Tutti indistintamente sabato 27 maggio al pomeriggio potranno partecipare a “Caccia all’ailanto” conversazione e laboratorio per realizzare con la tecnica batik una maglietta t-shirt con impresse le foglie dell’ailanto da portare a casa.

Tra le novità dell’anno, anche la presenza in mostra del garden club ‘Tulipa clusiana’ di Acqui Terme di recente fondazione. L’associazione ha bandito in collaborazione con il Comune di Acqui Terme il concorso “Acqui in fiore” a cui possono iscriversi gratuitamente i cittadini anche durante Flowers & Food. Il modulo è scaricabile dalla home page del sito del Comune (comune.acquiterme.al.it). In palio tre allettanti premi in buoni per l’acquisto di piante o materiali per il giardinaggio.

Cosa, dove, quando

  • La manifestazione si svolge lungo tutto corso Bagni, nei giardini del Liceo Classico e in piazza Italia da sabato 27 maggio alle ore 9.30 a domenica 28 maggio alle ore 19. Accesso libero per i visitatori.
  • I laboratori per i bambini si trovano lungo il percorso e nella tenda allestita nei giardini del Liceo Classico, a pochi passi da piazza Italia. Nella stessa tenda avverranno le conversazioni e verranno serviti gli aperitivi.
  • Le presentazioni dei libri si svolgono nel dehors della libreria Parva domus chartae in corso Bagni 12 (di fronte ai giardini del Liceo Classico).
  • L’info point si trova all’estremità di Corso Bagni prossima a piazza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *