Home / Appuntamenti / I “venerdì sotto le stelle” tra shopping e spettacoli

I “venerdì sotto le stelle” tra shopping e spettacoli

Ovada.    Presentazione dei “venerdì sotto le stelle”, ovvero lo shopping serale con  spetta­coli e manifestazioni nel centro città, a Palazzo Delfino la mat­tina del 5 giugno.

Ha introdotto l’assessore co­munale al Commercio e vice sindaco Giacomo Pastorino, che ha sottolineato l’importan­za di eventi simili, per favorire la conoscenza del territorio ovadese e la sua diffusione. E “l’Amministrazione  comunale contribuirà, nei  suoi limiti, a questa brilalnte iniziativa.”

Ha preso quindi la parola Ca­rolina Malaspina, presidente dell’associazione di  commer­cianti “ViviOvada”, che  orga­nizza l’evento con la collabora­zione di Confesercenti (presi­dente Andrea Grifoni, rappre­sentante di Ovada Marcello Torriglia) ed Ascom (rappre­sentante in Comune Sandro Ferraris).

Sono state dunque presentate le tre serate dei “venerdì sotto le stelle” ovvero “Ovada by night”, di cui una già avvenuta il 7 luglio; le altre due venerdì 14 e venerdì 21 luglio.

Nella avvenuta prma serata, partecipatissima (dato anche il meteo particolarmente caldo) e  dedicata alle famiglie ed ai bambini, tanta animazione (e tanta gente) nel centro città. In piazza San Domenico si è for­mata “un’area scout” con tre laboratori ludico-artistici; in  via Torino presso il bar “Officina del gusto” ballo latino-america­no e poco distante un’area mercatale per i più piccoli mentre al bar Torino si è svolta un‘esibizione di  yu-ytsu.  In  piazza Assunta installata un’area di legno a cura di Blu Pavone mentre presso “La grotta di Barbanera” in piazzet­ta Stura c’era animazione per bambini. In via San Paolo il negozio di focacceria “L’Angolino” ha offerto a tutti i passanti, stuzzichini di pizza e focaccia. Per le vie del centro città in azione diversi gruppi musicali: in via Torino, nelle piazze Matteotti, Assunta, San Domenico. In piazza Garibaldi spazio espositivo per “Tempo­rary shop”, con la presenza di attività commerciali locali per rivendita e promozione di pro­dotti. Anche nelle prossime  serate del 14 e 21 luglio possi­bilità per esercizi commerciali di esporre in strada i loro ma­nichini e la loro merce. Gonfia­bili in piazza Matteotti. Si è cercato di ottimizzare le aree chiuse, per liberare i parcheg­gi, con piazza XX Settembre aperta.

La prossima serata di venerdì 14 luglio avrà come tema: Artisti e Musica.

Chiusura di piazza Assunta che aprirà così il suo spazio per “caffè concerto” e musica di atmosfera jazz e lunch-bar e con i tavolini dei quattro bar della piazza dispo­sti a semicerchio. Ma questa sarà anche la serata  per ripor­tare in città un’atmosfera me­dioevale:  sarà infatti ricostrui­to un villaggio dell’epoca con i gruppi di settore “Compagnia degli Erranti” e “Fratelli d’arme”, che si esibiranno in piccoli tornei. Vi sarà anche il “combattimento a contatto pie­no” di cui è maestro Andrea Grifoni del bar Torino. Nel cen­tro città vita da campo medioe­vale, duelli a lame infuocate, combattimento fra pirati. Sarà inoltre presente il Gruppo Ale­ramico di Alessandria con la sfilata degli sbandieratori, che partirà da piazza XX, prosegui­rà in piazza Matteotti e chiude­rà in piazza Assunta dove le bandiere saranno fluorescenti per risaltare meglio nottetem­po. Tanta musica anche per le vie e le piazze del centro città, e la presenza di giocolieri ed esibizioni di strada.

Venerdì 21 luglio, ultima serata dedicata allo sport, con la pre­senza in piazza XX di una doz­zina  di giovani atleti locali di diverse discipline (calcio, vol­ley, basket, tamburello, ecc.), la premiazione delle società sportive e racconti di storie di sport da parte di chi fa attività sportiva soprattutto per passio­ne.

Alla serata parteciperanno le palestre locali (Vital, Be Good, Body Tech e la scuola di dan­za Mamborico mentre in piaz­zetta Stura dominerà il tango e la Compagnia teatrale  “I ra­gazzi dello Splendor” sarà pre­sente in piazza Cereseto con una “palestra artistica”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *