“Ricette all’Italiana” con Acqui Terme protagonista (VIDEO)

Acqui Terme. La città torna protagonista sugli schermi televisivi. Non è la prima volta che Mengacci e la sua troupe scelgono la nostra città come ‘location’: era già avvenuto nel 2012 (quando però la trasmissione si chiamava “Ricette di Famiglia”) e prima ancora nel 2001 con un’altra trasmissione, intitolata “La domenica del villaggio”. In tempi più recenti, le telecamere di Retequattro avevano toccato anche altre località dell’Acquese, come Carpeneto, Ponzone e, nella primavera di quest’anno, Trisobbio, Cremolino, Morsasco ed Orsara.

L’evento, che si avvale del patrocinio del Comune di Acqui Terme e della collaborazione degli operatori economici locali, è stato organizzato grazie all’impegno (e al sostegno economico) dell’operazione, della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che da anni periodicamente porta sul territorio trasmissioni Rai e Mediaset, nel tentativo di favorire la conoscenza della nostra provincia su scala nazionale.

In tutto sono state realizzate sei puntate che saranno trasmesse a cadenza quotidiana, per un’intera settimana, dal 6 al 11 novembre su Retequattro.

Le zone scelte per le riprese sono quelle di Piazza Bollente, del centro storico e della zona Mercato. La troupe sarà attiva sin dal mattino (si ipotizza dalle 8-8,15 in poi, anche se la fase di ripresa vera e propria inizierà un po’ più tardi) per lavorare poi fino a quando ci sarà luce.

All’interno della trasmissione, Davide Mengacci si occuperà secondo tradizione, degli aspetti legati all’enogastronomia delle nostre zone, mentre Michela Coppa racconterà nei suoi “Diari di Viaggio” storia, cultura, tradizioni della città territorio, e le loro attrattive turistiche ricettive, toccando anche alcune località dell’Acquese.

Per quanto riguarda la gastronomia, per ciascuna delle 6 puntate sarà allestito un tavolo di prodotti tipici nel centro cittadino e sarà presentata una differente ricetta del territorio.

I “Diari di Viaggio” di Michela Coppa invece approfondiranno sei diversi itinerari, in città e non solo. Uno sarà un percorso cittadino attraverso bar e negozi tipici, ma anche monumenti e chiese, alla scoperta di Acqui. Un secondo, sarà dedicato all’archeologia e alla storia, e toccherà il Museo Archeologico, gli Archi Romani, la Piscina Romana.

Un terzo set, invece, sarà incentrato su Terme e Benessere, con tappe all’interno degli Stabilimenti Termali e al Lago delle Sorgenti.

Gli altri tre percorsi, invece, saranno esterni alla città: il tema “Vigne e Vino” sarà per esempio sviluppato a Villa Ottolenghi, nei vigneti di Strevi e nelle aziende agricole della Valle Bagnario, specializzate nella produzione del Moscato Passito, mentre per il percorso “Terre dell’Unesco”, saranno toccati Alice Bel Colle, Ricaldone, i vigneti e le postazioni Unesco sul territorio.

Infine, l’ultimo percorso tematico, dal titolo “Torrone e Tartufi” sarà incentrato su Visone e sulla fiera del Tartufo di Acqui Terme. Proprio il tartufo sarà il protagonista di un “fil rouge” all’interno delle sei puntate, con “finestre aperte sulle fiere in programma in provincia nel mese di novembre, non solo ad Acqui, ma anche a Murisengo e San Sebastiano Curone.

 

 

2 comments

  1. la trasmissione con protagonista Acqui Terme andrà in onda nella settimana dal 6 all’ 11 novembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *