Ovada, parrocchia N.S. Assunta

Padre Puccini dal Libano ringrazia per le offerte in favore dei profughi siriani

Ovada. Durante la santa messa di  mezzanotte di Natale sono state raccolte le offerte devolute a Padre Damiano Puccini in Libano, per l’assistenza ai profughi dalla Siria.

Queste le somme raccolte: in Parrocchia 848,37 euro; al San Paolo 359,55; n.n. 200, per un totale di 1.407,92 euro.

Padre Damiano ai primi di gennaio ha quindi scritto alla Parrocchia: “Grazie mille per l’offerta a sostegno dei nostri profughi e dei poveri raccolta nella vostra Parrocchia N.S. Assunta in occasione delle feste di Natale. Dio ricompensi per il dono straordinario che abbiamo ricevuto.

Con questo aiuto acquistiamo cibo per i profughi siriani di tutte le appartenenze religiose ed i rifugiati iracheni che arrivano dopo aver assistito a scene brutali di massacro e distruzione delle loro case, scuole e chiese.

La nostra cucina di Damour, che distribuisce regolarmente questo cibo quattro volte alla settimana, con l’aiuto che ci avete inviato potrà continuare ad assistere un numero sempre crescente di bisognosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.