Acqui Terme

Consigli di quartiere per farsi conoscere dai cittadini

Acqui Terme. Palazzo Levi punta sui consigli di quartiere per farsi conoscere dai cittadini. Vale a dire assemblee dove amministratori e acquesi possano interagire in maniera diretta. Il primo incontro si terrà il 23 gennaio alle 18 a Lussito. Saranno affrontati diversi temi ma il più importante sarà sicuramente la raccolta differenziata porta a porta. Un progetto annunciato dalla giunta grillina che prenderà corpo concretamente già nell’estate. Non a caso oltre al sindaco Lorenzo Lucchini, saranno presente anche i tecnici di Econet, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti in città. Nell’occasione saranno presentati i nuovi bidoni, si parlerà di differenziata e di come sarà necessario effettuarla. Le assemblee proseguiranno nel corso delle settimane successive. In totale saranno organizzati sei incontri che coinvolgeranno le altre zone in cui è suddivisa la città. La prossima assemblea, la cui data è ancora da concordare, si svolgerà a Moirano, altra importante frazione di Acqui Terme. Per sapere dove e orari sarà comunque sufficiente consultare il sito del Comune. «Alla base di queste assemblee c’è l’idea che la costruttiva partecipazione dei cittadini sia una forza propulsiva per l’Amministrazione – ha detto il sindaco Lorenzo Lucchini – credo che sia un modo per realizzare un forte senso comunitario».

Gi.Gal.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close