Ovada

Allarme rientrato dopo la scom­parsa della ra­gazzina nell’ovadese

Ovada. La ragazzina di 13 anni, scomparsa nella serata di venerdì 24 agosto dopo essersi al­lontanata dalla sagra delle tro­fie al pesto di Belforte che aveva raggiunto con alcuni amici, è stata poi ritrovata nella tarda mattinata di sabato 25.

Carabinieri della caserma di Ovada, Vigili del fuoco e Prote­zione civile l’hanno cercata per tutta la notte, dopo che il padre a mezzanotte circa aveva lan­ciato l’allarme per il non rientro a casa della figlia.

La tredicenne, che sta bene, è stata poi accompagnata alla ca­serma dell’Arma in corso Marti­ri della Libertà, perché spie­gasse cosa era successo nella notte tra venerdì e sabato della settimana scorsa.

Tanta naturalmente la preoc­cupazione dei genitori, aggra­vata dal fatto che per diverse ore il telefonino della figlia era rimasto spento. La tredicenne ha raccontato di aver dormito presso un’amica.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close