Acqui Terme

Approvato in Consiglio regionale il testo unico delle norme in materia di agricoltura

Walter OttriaLa Regione Piemonte ha una nuova legge sull’agricoltura: un testo moderno, che riorganizza 40 anni di leggi sull’agricoltura e che avrà ricadute positive su uno dei settori più rilevanti per il Piemonte e che negli ultimi anni registra una crescita di occupati. Gli aspetti innovativi riguardano l’attenzione all’ambiente, le peculiarità rurali, le biodiversità, la multifunzionalità, l’agricoltura sociale e i servizi di prossimità; la razionalizzazione fondiaria e il recupero dei terreni abbandonati.

“In particolare – prosegue Ottria – sono contento che la mia richiesta di inserire il tema della lavorazione, della trasformazione e del confezionamento dei prodotti agricoli di esclusiva provenienza aziendale sia stata approvata. Queste norme aggiuntive, inserite grazie alla mia proposta emendativa in Commissione e frutto di un lungo confronto con gli agricoltori e i piccoli produttori piemontesi – precisa Ottria – tutelano le piccole e grandi collettività di agricoltori che rimangono oggi l’ultimo baluardo a difesa delle tipicità agricole piemontesi o, in certi casi, delle comunità di confine”.

“La commercializzazione dei prodotti tramite contatti diretti con i consumatori, inoltre, favorirà quei piccoli coltivatori che praticano un’agricoltura di basso impatto ambientale, con colture diversificate, con l’impiego ridotto della chimica e dei pesticidi”.

“L’agricoltura di dimensione contadina – conclude Ottria – contribuisce infine alla difesa della campagna, delle zone montane altrimenti abbandonate, al mantenimento della biodiversità e degli equilibri idrogeologici in zone marginali e alla valorizzazione del paesaggio agricolo nel suo complesso, che costituisce una risorsa inestimabile per il Piemonte”.

Tags

2 Commenti

    1. si tratta del Disegno di legge regionale 289 del 30-01-2018 approvato l’8-01-2019, consultabile sul sito del consiglio regionale Piemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close