Ovada

L’attività “variegata” della Polizia Municipale

Ovada. L’attività della Polizia Municipale nel corso del 2018 si è esplicata non solo sulle strade cittadine ma anche all’interno degli uffici di via Buffa, 12.

Un primo dato esterno emergente: sono diminuiti gli incidenti ma aumentate le multe. L’incremento dei verbali di contestazione è dovuto anche al controllo della velocità dei veicoli con i Velo Ok. Sono stati controllati, lungo via Molare e via Rocca Grimalda dove si trovano i cilindri color arancio contenenti un misuratore di velocità e dove vige il limite dei 50 km/h, ben 7016 veicoli e la percentuale di violazione è del 2,42%.

Dall’analisi dell’attività svoltasi nell’anno passato emerge un dato pressochè costante, relativo al lavoro interno in carico a cinque operatori (dei 13 complessivamente, diretti e coordinati dal Comandante dott. Laura Parodi), che hanno garantito anche l’apertura al pubblico dell’ufficio (dal lunedì al sabato al mattino dalle ore 8,30 alle 12,30; dal lunedì al venerdì al pomeriggio dalle ore 14,30 alle 18), per un totale di 41,30 ore settimanali.

Sono state istruite 1380 pratiche connesse alle Fiere ed ai Mercatini dell’antiquariato, con il rilascio di 904 autorizzazioni temporanee di vendita.

Sono state ricevute 753 segnalazioni telefoniche (in netto aumento rispetto agli anni precedenti), relative ad incidenti stradali, sosta vietata, manutenzione delle strade, animali morti o vaganti, trasporti in deroga in via Carducci, punti luce spenti, liti familiari.

L’approfondimento nel giornale cartaceo, in edicola giovedì 14 febbraio.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close