Ovada

I due agenti ovadesi della Polstrada ricevuti dal presidente Mattarella

Antonio Fiore e Marco Gastaldi
Antonio Fiore e Marco Gastaldi

Ovada. Antonio Fiore e Marco Gastaldi, i due agenti della Polizia Stradale protagonisti di un atto di valore e di coraggio il 14 agosto scorso a Genova quando cadde il Ponte Morandi, sono stati ricevuti al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione del 167° anniversario di costituzione della Polizia di Stato.

A Roma infatti è convenuta in questi giorni una rappresentanza della Polizia, guidata dal Prefetto e capo della Forza dell’ordine Franco Gabrielli.

Fiore e Gastaldi sono stati insigniti di onorificenze e di “promozione al grado di vice Sovrintendente per straordinari meriti di servizio”.

Quello che fecero i due agenti della Polstrada di Belforte in quel tragico giorno a Genova in effetti ha dello straordinario: trovatisi nei pressi del ponte, incuranti del pericolo, riuscirono a fermare i veicoli già sul viadotto che crollava e, con determinazione unita alla calma, convinsero i conducenti molto spaventati a rifugiarsi all’interno di una galleria poco prima del ponte.

Quindi fecero in modo che successivamente i proprietari di auto e camion lasciati sul posto potessero rientrare in possesso dei loro veicoli.
Per questo sono stati ricevuti con tutti gli onori a Roma, in casa del Presidente della Repubblica.

Tags

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close