Acqui Terme

Celebrazioni per la “giornata del Rifugiato”

Acqui Terme. Il 20 e 21 giugno la cooperativa CrescereInsieme ha dato il via alle celebrazioni della giornata del Rifugiato 2019.

Il 20 giugno: danze e musica dal mondo

Una giornata ricca di emozioni e sorrisi, nonostante la pioggia che ha costretto i suonatori a riparare al Ricre, grazie alla emozionante bellezza dello stage di danze africane e ai molti e diversi suoni proposti da “Bobby Soul & the Blind Bonobos” (soul, funk, blues) ospite Pathe Mbaye. A seguire esibizione di musica raggae con “Binghy family”. In una serata come questa non poteva mancare un contributo etnico anche in ambito culinario.

Il 21 giugno: a teatro con le “Divine Commedie”

Lo spettacolo teatrale “Divine Commedie” è frutto del laboratorio teatrale interculturale che va avanti ormai da parecchi anni diretto da Fabio Fassio ed Elena Romano del Teatro degli Acerbi. In questa rivisitazione Dante finisce in un Inferno che ci suona famigliare, tra navigator impreparati che prendono il posto ad altri e la colonna sonora del girone dei golosi affidata al celebre “Ma che bontà” di Mina. Si sorride e si riflette, dantescamente incarnati nel presente, con un Alighieri necessariamente stralunato e un Virgilio fatalmente originario del Gambia (finalmente uno che – perlomeno, di fronte alle tre fiere – non ha paura del leone!). Per ora non sveliamo oltre, ma torneremo a parlare di questo spettacolo e della sua riuscita, artistica e sociale.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button