Ovada

Lerma: operaio albanese cade a terra da una parete di 20 metri e muore

Lerma. Tragico incidente sul lavoro la mattina del 19 luglio, sulla strada che porta al cimitero del paese altomonferrino.

Un operario albanese, Konstandin Sotiri, di 57 anni, mentre era al lavoro per mettere in sicurezza la strada che porta appunto al cimitero del concentrico, e stava posizionando una rete metallica sulla parete che più volte nel tempo era franata, è precipitato da un’altezza di 20 metri circa  mentre era in corso la sitemazione della rete protettiva.

L’operaio albanese  che, con due colleghi lavorava presso una ditta genovese del settore,  la Icostra,  incaricata dal Comune per risolvere e mettere in sicurezza la parete, è precipitato rovinosamente a terra.

Nulla da fare per lo sfortunato operaio, nonostante l’intervento del 118 e  l’elisoccorso. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Mornese, lo Spresal dell’Asl e il pubblico ministero Eleonora Guerra.

La salma di Konstandin Sotiri è stata quindi trasportata nella camera mortuaria dell’Ospedale Civile di Ovada.                                                                                             

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close