PallapugnoSport

Pallapugno: primo spareggio per il 4º posto; avanti Gatto stop per Parussa

  Nocciole Marchisio 11  Oli Roi Imperiese 8

Cortemilia. Si è disputato domenica sera, 8 settembre, ore 20.30, nello sferisterio di Cortemilia il primo spareggio per   decretare la 4ª semifinalista del campionato nazionale di Pallapugno serie A, tra Nocciole Marchisio di capitan Cristian Gatto e Oli Roi Imperiese del capitano Enrico Parussa. Nella gara da dentro o fuori ha prevalso  Gatto che ha vinto meritatamente per 11 a 8 contro la quadretta ligure, il cui campionato è finito qui. Un tempo plumbeo si è addensato un’ora prima dell’incontro, scricando acqua nel momento del riscaldamento dei giocatori. Ma all’inizio alle 20.30, faceva freddo ma non ha più piovuto. Queste condizioni climatiche hanno tenuto lontano un pubblico che si prevedeva numeroso (almeno 400 persone), visto la rilevanza della gara. Sui gradoni dello sferisterio comunque 200 persone non hanno voluto mancare, avvolti in giubbotti e coperte (la temperatura era di 13-15 gradi). L’incontro è stato diretto dall’arbitro Mauro Unnia di Beinette coadiuvato da Oreste Magnaldi di Cuneo.    

La Nocciole Marchisio Cortemilia è scesa in campo con Cristian Gatto capitano battitore, Oscar Giribaldi spalla, Federico Gatto e Michele Vincenti, 5º giocatore Walter Gatto, d.t. Claudio Gatto. L’Oli Roi Imperiese con Enrico Parussa capitano battitore, Nedav Milosiev, Mariano Papone e Simone Giordano, 5º giocatore Mattia Semeria, d.t. Claudio Balestra.

Partita equilibrata sino al 4 pari e al riposo si va sul 6 a 4 per Gatto, dopo il riposo allungo deciso di Gatto che si porta 10 a 4. L’incontro pare finito reazione di Parussa che arriva sino a 8 e sul 10 a 8 Gatto chiude, vincendo meritatamente l’incontro tra il tripudio dei suoi sostenitori.

Alcune decisioni arbitrari hanno riscaldato gli animi della nutrita schiera di liguri presenti, ma non influenti al fine del risultato finale. Gatto in campionato aveva superato Parussa sia fuori casa (11-7) sia in casa (11-2).

Ora la Nocciole Marchisio dovrà attendere il risultato dell’altro spareggio che si disputerà martedì 10, alle ore 20.30, a Spigno tra l’Araldica Pro Spigno di capitan Paolo Vacchetto e la Robino Trattori di Santo Stefano Belbo  di Gilberto Torino.

Poi la vincente dell’ultima gara andrà in semifinale ed incontrerà l’Aralica Castagnole di Massimo Vacchetto, leader del campionato e dei play off. G.S.

Altri dettagli su L’Ancora nº 33/2019,  in edicola giovedì 12 settembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close