Ovada

Al Parco Pertini “Fiorissima Autunno”

sabato 21 e domenica 22 settembre

Ovada. “Fiorissima  Autunno” quest’anno cambia sede ma non contenuto.

Si svolgerà infatti al Parco  Pertini sabato 21 e domenica 22 settembre e  l’ingresso è gratuito.

L’autunno è una stagione molto importante per chi si dedica al giardinaggio e Fiorissima offre agli appassionati del settore l’occasione per trovare riuniti in un’unica location vivai specializzati in generi diversi.

Saranno presenti vivai con le loro collezioni particolari di piante aromatiche, erbacee perenni, acquatiche, rose, piante grasse e poi arredi, ceramiche e tipicità  locali.

Sabato dalle ore 10 alle 19,30 e domenica dalle ore 9 alle 19, al Parco Pertini una vetrina su vivai specializzati ognuno in un genere diverso di piante. “Fiorissima Autunno” trova dunque collocazione in un parco urbano che rivela a chi vi accede uno spazio ampio, arricchito da alberi centenari.

Organizzatrice l’associazione culturale “Gardening in collina”, che in questi anni è riuscita a far diventare Ovada un punto di riferimento per gli appassionati del giardinaggio, che colgono l’occasione di visitare la mostra florovivaistica e nel mentre conoscere il territorio ovadese.

Le due edizioni, la primaverile giunta alla quinta edizione e l’autunnale alla terza edizione, si completano e si potenziano vicendevolmente, mantenendo viva l’attenzione del pubblico.

Pertanto “Fiorissima Autunno” cambia sede ma non contenuto, nè le caratteristiche che ne hanno in questi anni decretato il successo.

L’organizzazione è riconoscente verso l’Amministrazione comunale, in particolare il sindaco Paolo Lantero, che ha individuato il modo per permettere a “Fiorissima Autunno” di svolgersi nel bel Parco al centro della città e facile da raggiungere a piedi dopo aver parcheggiato l’auto in uno dei posteggi cittadini.

All’inerno del Parco, non mancano espositori di generi attinenti prodotti naturali, artigianato di qualità e prodotti tipici.
Il Parco Pertini non consente l’accesso ai cani: “l’organizzazione ha provato a predisporre un servizio dog sitter ma è impossibile attuarlo per le norme igienico- veterinarie vigenti e per la mancanza di spazi adeguati”.

“Fiorissima” ha da sempre cercato un collegamento con il territorio, creando sinergie con realtà quali gli Oratori di San Giovanni e della SS. Annunziata, il Museo Paleontologico “G. Maini”, il parco di villa Gabrieli. “Portare la mostra florovivaistica nel centro di Ovada non può che aumentare i benefici di questa reciproca collaborazione”. Sabato 21 visita guidata gratuita all’Oratorio di San Giovanni (opere del Maragliano) ore 9-12 e 15-18; sabato 21 e domenica 22 visita guidata gratuita all’Oratorio dell’Annunziata (tele del Cambiaso) ore 9-12,30 e 15-19.

Sabato e domenica apertura del Museo Paleontologico “G. Maini” di via Sant’Antonio (gestore associazione Calappilia), ore 15-18; visita assai adatta ai bambini.

L’evento di “Fiorissima” si svolgerà anche in caso di brutto tempo.
Sito internet: www.fiorissima.it

Vi saranno anche iniziative interne e collaterali in grado di rendere più accattivante la visita. Presso la loggia all’interno del Parco  Pertini nei due giorni esposizione di alcuni esemplari di bonsai della collezione personale di Enzo Ferrari, maestro esperto nell’arte dei bonsai; sabato e domenica ore 11 incontro coi visittori per “Bonsai? Conosciamolo”.  Sia sabato che domenica sarà presente Viviane Crosa di Vergagni, Founder & Ceo de “Il giardino delle dalie” e presidente dell’associazione “Le rose della Valle Scrivia”. Nell’anno che commemora il cinquecentenario della morte del sommo artista-scienziato, Viviane racconterà una storia romantica ed appassionante sullo sciroppo di rose che lambisce la figura di Leonardo da Vinci.

Sabato 21 alle ore 16 appuntamento all’ingresso del Parco: accompagnati da volontari dell’associazione Vela si visiterà l’altro bel parco cittadino, quello di Villa Gabrieli dei primi del Novecento; durata un’ora circa.

Area fitness dentro al parco: la palestra Be Good sarà presente nell’area degli attrezzi ginnici e proporrà ai visitatori momenti dedicati, con TaiJi Quan sabato pre 10-11 e domenica ore 16-17. 

Domenica 22 ore 15,30 presentazione del libro “Il giardino pigro. Esperienze, idee e suggerimenti per faticare meno e godersi di più il giardino”, a cura di Laura Caratti, Blu Edizioni. Un libro, un manuale, un diario, che racconta di sette giardini e dei loro rispettivi proprietari, nonchè ideatori e curatori degli stessi. Ed a “Fiorissima” ecco uno dei sette giardinieri, Claudio Baldazzi, che presenterà il libro con un approfondimento particolare sul suo giardino a Moglia (Mn).

Si dialogherà quindi con Corrado Sacco, presidente del Garden Club di Alessandria, un dialogo tra esperti giardinieri che non mancherà di offrire utili spunti ai visitatori appassionati di giardinaggio.

Nella vicina Enoteca Regionale sempre domenica 22 alle ore 16,30 la prof. Annalisa Renzi coinvolgerà i visitatori di Fiorissima con un seminario sensoriale sul vino. Un viaggio sensoriale alla scoperta dei vini piemontesi attraverso un incontro interattivo di assaggio.

Ancora domenica 22 Valentina Salis di La Girauda di via Cairoli, alle ore 10 creerà un centrotavola e spiegherà quali tipi di fiori, foglie o bacche, frutta usare.

“Fiorissima” è organizzata dall’associazione culturale“Gardening in collina”, costituita da vivaisti. Direttrice artistica della mostra l’arch. Giovanna Zerbo.

Hanno inoltre collaborato la Pro Loco di Trisobbio e l’Istituto “Rita Levi Montalcini di Acqui.”

Parteciperà come espositore anche il corso di Perito agrario del “Barletti”.

E. S.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close