CalcioSport

Calcio Coppa Eccellenza: Hsl Derthona si impone contro il Canelli

Canelli SDS 2HSL Derthona 3

Canelli. Nella serata di mercoledì 2 ottobre il Canelli affronta al “Sardi” Hsl Derthona per il secondo turno di coppa: vittoria finale della formazione ospite per 3-2.

Raimondi e Pellegrini usano le partite di coppa per far giocare coloro che in campionato hanno meno spazio e questo lo si capisce dalla lettura della formazioni;  Canelli che lascia in tribuna Alfiero, Cornero, Celeste, Acosta, Alasia; Pellegrini fa ancora più ampio turnover confermando solo dalla gara domenicale  contro il Saluzzo il giovane Cirafici e Palazzo schierato falso nove.

I leoncelli passano al 7° grazie al primo vero affondo della gara quando Mandirola mette il motorino sulla fascia lasciando di stucco Coppola e pennella il traversone sul quale interviene Fiore portando avanti i suoi 0-1; reazione del Canelli affidata ad un tiro di Bosco arrivato flebile tra le mani di Torra e ad un tiro di Begolo dal limite che si perde lievemente sul fondo, al 20° ancora Mandirola imprendibile arriva appena dentro l’area ma calcia alto; i locali sfiorano il pari al 40° con punizione dal limite di Bosco, precisione e potenza ci sono ma Torra con volo plastico compie una bella parata.

Ripresa: il Canelli preme e guadagna calci d’angolo a ripetizione, impatta al 57° quando il cross di Ramello viene corretto nei due metri finali da Begolo per l’1-1; Pellegrini si gioca i titolari inserendo Soumah, Spoto e Mazzocca e il 2-1 ospite arriva al 76°: contrasto tra Mandirola e Lumello con entrambi che cadono a terra, il rimpallo favorisce Spoto che entra in area e supera Gjoni in uscita disperata, in precedenza l’altro neo entrato Rizzo aveva centrato una clamorosa traversa con tiro da fuori area,  l’Hsl non ancora sazio si porta sul 3-1 all’ 84° per atterramento di Mandirola da parte di Gjoni e dal dischetto Soumah ottiene il doppio vantaggio che viene dimezzato al 92° da un tocco vincente sottoporta di Begolo su assist di Ramello.

Ultima annotazione: tanti gli allenatori in tribuna ad assistere ad un Canelli tutt’altro che in salute in questo inizio di campionato; A. Merlo, Ammirata, Rosso ma quello più papabile in caso di cambiamento di guida tecnica per il Canelli, Massimo Gardano, non è stato avvistato.

Formazione e pagelle Canelli: Gjoni 5, Coppola 4.5, Prizio 5.5, Capogreco 4.5, Lumello 5.5, Begolo 6.5, Ricotti 5.5 (68° Basualdo 6), Annone 5.5 (79° Negro s.v), Bosco 6, Redi 5.5 (80° Tozaj s.v), Ramello 6.5. All: Raimondi

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close