CanelliValle Belbo

L’Archivio Giamelli-Bobbio si presenta a Canelli

Canelli. Ritratti di famiglia e paesaggi, immagini della lavorazione del vino, feste di leva e matrimonio, da fine Ottocento ai primi anni Duemila. È di straordinario valore l’archivio fotografico Giamelli- Bobbio che sarà presentato per la prima volta al pubblico domenica 27 ottobre alle 15,30 alla Biblioteca Gigi Monticone di Canelli. L’occasione è l’XI edizione del “Festival del Paesaggio”.

Sergio Bobbio e Barbara Molina direttore Archivio storico Comune di Asti sveleranno per la prima volta il ricco patrimonio fotografico dello studio Giamelli-Bobbio che serviva una buona parte delle valli Belbo e Bormida, da Santo Stefano Belbo a Vesime. L’archivio è costituito da più di 60.000 lastre fotografiche in vetro di vario formato, da fine Ottocento fino al 2008.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close