Cairo M.tte

Vendita prodotti sfusi e alla spina: proposta di legge regionale passata

Genova. In piena sintonia d’intenti con l’Assessore competente Benveduti e tutti i suoi uffici è passata, in III Commissione, la proposta di legge del consigliere regionale Fabio Tosi per la promozione di attività commerciali di vendita di prodotti sfusi.

La Regione Liguria si dota così di uno strumento oltremodo prezioso che, nel solco anche di quanto già fatto a livello nazionale con il ‘Decreto Clima’ dal Ministro Sergio Costa, incentiva nuove modalità di vendita (e dunque di consumo) di prodotti alimentari e detergenti.

Si tratta di un passo importante che non solo affronta la sempre più delicata questione ambientale (innegabile che oggi si debba ridurre quanto più possibile la produzione di imballaggi e contenitori monouso, che poi devono essere smaltiti), ma che dà una mano concreta ai commercianti. Con questa legge, infatti, si dà un aiuto ai negozi di vicinato (le botteghe tradizionali, per intenderci), offriamo opportunità di diversificazione dell’offerta e, ultimo ma non meno importante, viene agevolarto il comparto agricolo per i prodotti a km 0, premiando così anche le eccellenze dell’entroterra.

Oltre ai vantaggi per i piccoli negozianti, questa legge è preziosa anche per il consumatore, poiché permette di risparmiare sulla spesa (non dimentichiamo, infatti, che l’imballaggio pesa per il 10% sul prezzo finale del prodotto acquistato). Superando la logica deleteria dell’usa e getta, poi, si offre un grande contributo per la salvaguardia dell’ambiente, riducendo la diffusione e la dispersione di materiale plastico e diminuendo la produzione di rifiuti.

La proposta di legge ora attende solo il passaggio in Consiglio regionale.

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close