Nizza MonferratoValle Belbo

“Giornata della legalità” ricordo e lotta contro tutte le mafie

Nizza Monferrato. La città di Nizza ha aderito al flash mob in occasione del 28° anniversario della strage di Capaci,   esponendo un lenzuolo bianco sulla facciata del palazzo comunale. Sabato 23 maggio è diventato la “Giornata della legalità”, la data simbolo del ricordo e della lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità.

L’Amministrazione comunale di Nizza ha accolto la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni e rilanciata dall’Anci, per ricordare questa Giornata Nazionale. Sabato 23 maggio, alla ore 17,57 (ora dell’attentato di Capaci) il Sindaco Simone Nosenzo, con la fascia tricolore e alcuni rappresentanti del Comune ha osservato un minuto di silenzio in ricordo di quel 23 maggio 1992, in cui lo Stato perse alcuni tra gli uomini più valorosi nella guerra contro la mafia.

Obiettivo dell’iniziativa  onorare la loro morte e allo stesso tempo esaltare quelle vite che, fino all’estremo sacrificio, hanno compiuto il proprio dovere per difendere i valori e i principi fissati nella nostra Costituzione.

Nel rispetto delle norme anti Covid-19 è stata una cerimonia intima ma commovente in ciò che essa racchiude: la memoria e i ferrei valori morali e culturali della legalità per la quale uomini e donne si sono sacrificati .

Alessandra Gallo

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close