Cairo M.tte

Contributi voucher nido e scuole paritarie: le modalità in Liguria

In tutta la Liguria, per i nuclei famigliari che versano in condizioni di difficoltà economiche, presentare a Regione Liguria la richiesta di contributo per la frequenza agli asili nido. Il voucher è rivolto alle famiglie con ISEE inferiore a € 20.000, residenti in uno dei comuni della Liguria, che abbiano uno o più figli iscritti per ad uno dei servizi socioeducativi per la prima infanzia nell’anno 2020/2021. Le famiglie interessate dovranno presentare domanda di partecipazione on line utilizzando la procedura informatica sulla piattaforma www.filse.it. Nel caso di famiglie con più di un figlio iscritto ai servizi per l’infanzia, occorrerà compilare una richiesta per ciascun figlio.

Inoltre, già dal 18 agosto e ancora fino al 18 settembre le famiglie residenti in Liguria possono fare domanda di accesso ai voucher per frequentare le scuole paritarie in Liguria, rivolgendosi direttamente agli istituti scolastici.

Il contributo della Regione, pari a 160 euro “una tantum” per ciascun bambino, potrà essere concesso a fronte di regolare iscrizione per l’anno 2020-2021 ad una scuola paritaria di qualsiasi ordine e grado, e dovrà essere presentato dalle famiglie attraverso gli istituti scolastici.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button