Ovada

Il Rotary ha donato un ecografo palmare alla sede ovadese del Distretto Sanitario

Ovada. Un ecografo palmare è stato donato alla sede ovadese del Distretto Sanitario Ovada-Acqui dal Rotary Club Ovada del Centenario.

Il presidente del club Pierluigi Orsi insieme con il responsabile della Commissione Fondazione Rotary Enrico Ferrari, il consigliere Andrea Barisone e il segretario del club Gualberto Ranieri hanno consegnato il versatile e innovativo strumento diagnostico al direttore del Distretto Sanitario Claudio Sasso.

La donazione del club di Ovada si inserisce in un progetto più ampio che coinvolge il territorio del Basso Piemonte e consiste nella donazione di cinque ecografi palmari da parte dei Rotary Club di Ovada, Acqui, Novi, Gavi-Libarna e Tortona ai Distretti Sanitari Acqui-Ovada e Novi-Tortona. La donazione si avvale di un importante contributo del Distretto 2032 del Rotary, che copre le province di Alessandria, Asti e Cuneo e la Liguria e della Fondazione Rotary.

L’ecografo palmare Wireless Cerbero Atl, corredato da uno schermo Ipad Apple e la cui donazione contempla anche un corso di formazione del personale medico e l’aggiornamento futuro del software, risponde alla sempre più urgente esigenza di supportare la medicina territoriale. Curare i pazienti sul territorio, a casa, nelle Rsa, limitare, quando possibile, l’accesso all’ospedale è diventato una priorità nell’intendere in modo virtuoso la medicina. 

Pierluigi Orsi e Claudio Sasso
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button