Ovada

Giornata della Memoria: incontro virtuale il 26 gennaio

Ovada. La Biblioteca Civica “Coniugi Ighina”, facendo seguito all’invito pervenuto dall’Isral in occasione della Giornata della Memoria, organizza un incontro virtuale per il 26 gennaio.

“Dall’istituzione del Giorno della Memoria (legge n. 211/2000) non cessiamo di interrogarci sul suo significato e sulla necessità di non soffermarci unicamente sull’aspetto commemorativo. Dopo vent’anni, e in un mondo profondamente mutato dove rigurgiti di fascismo e di antisemitismo sono quanto mai presenti, il nostro modo di ricordare è porci delle domande, approfondire, comparare, discutere.

Un’ampia sezione dell’ultimo numero della nostra rivista “Quaderno di Storia contemporanea” è stata dedicata a questo.

Il 26 gennaio, alle ore 17 sulla piattaforma Zoom, intendiamo offrire un’occasione di dialogo e di confronto con gli autori degli articoli:
Antonella Ferraris (responsabile sezione didattica Isral), Laurana Lajolo (direttore “Qsc”), Carla Marcellini (vice direttore novecento.org), Vittorio Rapetti (Redazione “Qsc”), Luciana Ziruolo (direttore Isral).

Per partecipare all’evento, occorre iscriversi inviando una mail a didattica@isral.it entro le ore 12 del 22 gennaio. Agli insegnanti che ne faranno richiesta sarà inviato un attestato di partecipazione.

“L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo. La memoria vale proprio come vaccino contro l’indifferenza” – Liliana Segre.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button