Cairo M.tteMostre

“Luce di speranza dal Santuario di Savona”, in mostra fino al 26 settembre

Santuario di Savona. È stata inaugurata, mercoledì 8 settembre nell’antico Palazzo delle Azzarie, la mostra “Luce di speranza dal Santuario di Savona”.  La mostra si concluderà il 26 settembre. Dopo il lungo periodo legato alla pandemia con le sue storie di dolore, ripartire dal luogo del Santuario di Savona nell’occasione della Festa dell’8 settembre (il bacio del piede della Sacra effige di P. Orsolino nella cripta del Santuario mariano), quasi del tutto, ormai, dimenticata, vuol dire accendere una luce di speranza per il presente, guardando al futuro, seguendo il “verbo” della Madonna di N.S. di Misericordia  che seppe infondere al Beato Botta, e non solo,  ossia il “respiro” della misericordia, della solidarietà, del fare per la Città di Savona e, quindi, per l’intero Paese.

Chi meglio dell’arte può riassumere quanto sopra? Chi meglio della sensibilità e del talento degli Artisti (fotografi, pittori, ceramisti, incisori, ecc.) possono raffigurare tale sentimento, siffatto desiderio di normalità, di “risorgimento” generale. C’è anche una piccola Mostra di antiche “Madonne” in ceramica e altri materiali (sec. XVII-XIX) da una collezione privata savonese. Si potrà accedere allo spazio espositivo muniti di certificato verde vaccinale o similari, secondo le norme vigenti.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button